Ultimamente si assiste sempre più a notizie legate al maltrattamento di anziani nei centri di riposo, capita sempre più spesso di ascoltare notizie ai telegiornali che coinvolgono infermieri colpevoli di maltrattare pesantemente gli anziani, ospiti in questi centri. 

L'infermiere il professionista della salute, colui che prima di tutti dovrebbe difendere e tutelare il paziente chiunque esso sia, viene travolto da questa incapacità di assistenza che si trasforma in una violenza nei confronti di anziani privi di difesa e di forze.  Il codice deontologico dell'infermiere parla dell'assistenza e della tutela che l'infermiere offre al proprio assistito, potrei parlarvi di articoli specifici del codice, ma non basterebbe perchè in ogni articoli si evince in maniera chiara e palese che l'infermiere TUTELA e DIFENDE i propri assistiti. La violenza non deve essere mai tollerata in nessun caso, chi commette violenza DEVE pagarne le conseguenze.


L'infermiere che viene colto in maniera chiara e palese a commettere violenza nei confronti di un paziente andrebbe allontanato dalla professione e giudicato secondo la legge.

Spesso però quello che sentiamo nominare nei Tg come infermiere, in realtà non è infermiere, ma per una classe di giornalisti esistono solo due grandi categorie il medico e l'infermiere; quindi se un OSS, un OSSS, un ausiliario, un fisioterapista, un educatore oppure un semplice volontario attua della violenza nei confronti di un paziente, viene etichettato come infermiere, screditando in maniera importante una categoria di professionisti intera.

Durante tutti questi talk-show nei quali si sono sentiti spesso etichette e giudizi nei confronti dell'infermiere nessuno si è chiesto il motivo per il quale un infermiere oppure un OSS arriva a commettere questi atti di violenza. 

Nessuno si è chiesto la turnazione di questi lavoratori è adeguata ai termini minimi di legge? Esiste un turn-over adeguato? Questi lavoratori hanno diritto a delle ferie adeguate al tipo di lavoro che svolgono? Esiste un supporto psicologico a questa categoria di lavoratori che cerca di alleviare le sofferenze di questi pazienti ma spesso si trova a doversi scontrare con la morte? 

Scaviamo nei problemi reali andiamo rintracciare i veri colpevoli e se la legge non offre adeguato supporto a questa categoria di lavoratori riscriviamo le leggi, ci troviamo in un grande periodo di cambiamento, siamo in attesa...

e-max.it: your social media marketing partner

About the Author

Molinarilandia Google Plus

More articles from this author